JoomMot

 

La NLM è lieta di annunciare che sono state donate 10.000 mascherine protettive alla Protezione Civile

Risultati per test genetico fattori coagulazione

Di seguito l'elenco dei risultati di ricerca trovati rilevanti per la keyword 'test genetico fattori coagulazione':

Risultati maggiormente rilevanti:



 trombofilia ereditaria (fattori della coagulazione ...
Il Fattore II della coagulazione o Protrombina, per azione del Fattore V viene trasformata in trombina che svolge un ruolo fondamentale nella formazione del coagulo. L’analisi del DNA per il fattore II permette di identificare la mutazione G20210A che comporta un innalzamento dei livelli di protrombina (120-140%), e quindi di trombina, nel plasma con aumentato rischio di trombosi.

 fattori della coagulazione | lab tests online-it
I test per la valutazione dei fattori della coagulazione, misurano la funzionalità e, talvolta, la quantità di questi fattori, alla ricerca di alterazioni sia quantitative che qualitative. La coagulazione del sangue è un processo complesso che coinvolge un grande numero di fattori della coagulazione, i quali sono prodotti nel fegato e dai vasi sanguigni.

 fattore ii – microgenomics
Il Fattore II della coagulazione o Protrombina, per azione del Fattore V viene trasformato in trombina, la quale svolge un ruolo fondamentale nella formazione del coagulo. La mutazione puntiforme (G20210A) del gene della protrombina rappresenta, insieme al fattore V di Leiden, uno dei più comuni fattori di suscettibilità a sviluppare trombofilia ereditaria.



Altri risultati:



 trombofilia: esami coagulativi di i, ii e iii livello ...
Il test della Resistenza alla Proteina C Attivata (aPCR) può, a sua volta, evidenziare una variazione geneticamente determinata dal fattore V della coagulazione (fattore V di Leiden). L’ omocisteina , infine, se presente nel sangue in quantità eccessiva sembra agire in modo diretto sull’adesività e sull’aggregazione delle piastrine, favorendo la formazione di trombi, oltre a ...

 test genetici per trombosi – www.fioroni.it
TEST GENETICI PER LA DIAGNOSI DI PATOLOGIA TROMBOTICA. Le trombofilie ereditarie ... La protrombina o fattore II della coagulazione svolge un ruolo fondamentale nella cascata coagulativa in quanto la sua attivazione in trombina porta alla trasformazione del fibrinogeno in fibrina e quindi alla formazione del coagulo.

 fattore v leiden e pt 20210 - varianti geniche | lab tests ...
Se il test genetico indica la presenza di una copia del gene del Fattore V Leiden o della PT 20210, allora l’individuo è eterozigote per quella variante; un individuo con due copie della variante genetica, è definito omozigote. La presenza del Fattore V Leiden è una delle predisposizioni genetiche ereditarie più comuni associate alla trombofilia.

 fattori coagulazione del sistema fibrinotico - artemisia lab
Fattori coagulazione del sistema fibrinotico. La trombofilia è una aumentata tendenza a sviluppare fenomeni tromboembolici. Si ha un evento trombotico, venoso o arterioso, quando il sangue (anche in piccole quantità) si coagula all’interno di un vaso sanguigno, aderisce alla sua parete e lo ostruisce in maniera parziale o completa ...




Last Search Plugin 2.03

 

Nuclear Laser Medicine srl
Viale delle Industrie, 3 - 20049
Settala (MI) - ITALIA
Tel: +39 02 952451 - Fax: +39 02 95245238/37

P.Iva/Cod.Fisc.: 08763060152 - Cap. Soc. € 110.000,00 i.v.

 

QUALITÀ CERTIFICATA

Nuclear Laser Medicine srl è un’azienda certificata