JoomMot

 

La NLM è lieta di annunciare che sono state donate 10.000 mascherine protettive alla Protezione Civile

Risultati per analisi genetica fattore V

Di seguito l'elenco dei risultati di ricerca trovati rilevanti per la keyword 'analisi genetica fattore V':

Risultati maggiormente rilevanti:



 fattore v ricerca mutazione genetica | centro analisi
FATTORE V RICERCA MUTAZIONE GENETICA. Il fattore V recante la mutazione G1691A (detto anche Fattore V Leiden, dal nome della città olandese in cui venne scoperta la mutazione) non viene inattivato dalla proteina C attivata con conseguente aumento di produzione della trombina che, come dice il nome stesso di questa proteina, ha un effetto pro ...

 fattore v (di leiden) in genetica – gruppo salvati
DESCRIZIONE: Il fattore V recante la mutazione G1691A (detto anche Fattore V Leiden non viene inattivato dalla proteina C attivata con conseguente aumento di produzione della trombina che, come dice il nome stesso, favorisce la formazione di trombi. La modalità di trasmissione ereditaria è di tipo autosomico dominante: le persone portatrici hanno una possibilità su due di trasmettere la ...

 fattore v di leiden – microgenomics
Il fattore V è un cofattore essenziale per l’attivazione della protrombina (fattore II) a trombina. Il suo effetto pro-coagulante è normalmente inibito dalla Proteina C attivata. La mutazione nota come fattore V di Leiden (G1691A) impedisce l’inattivazione da parte della Proteina C attivata del fattore V, aumentandone quindi la sua attività pro-coagulante.



Altri risultati:



 mutazione fattore v di leiden - cdi centro diagnostico ...
MUTAZIONE FATTORE V DI LEIDEN. Eseguibile il sabato: SI. Eseguibile presso: CDI Bionics Citylife, CDI Bionics Viale Monza (4 piano), CDI Bionics Lavater, CDI Cernusco, CDI Bionics Cairoli, CDI Largo Augusto, CDI Bionics Portello, CDI Saint Bon, CDI Varese, CDI Navigli, CDI Rho, CDI Corso Italia, CDI Giulio Romano, CDI Abruzzi, CDI Viale Monza ...

 mutazione fattore v | esami di laboratorio | asst grande ...
Denominazione (sistema/analisi): Sg--/MUTAZIONE FATTORE V Codice interno esame: 430 Tipo di provette in uso: provetta tappo lilla Quantità minima di campione: 3 mL sangue, EDTAK2 Metodo: Estrazione DNA - Amplificazione genica e ibribazione con sonde fluorescenti Modalità di prelievo: Dopo prelievo invertire subito piu' volte la provetta ...

 fattore v | esami del sangue e campioni biologici | cdc ...
Il fattore V o Proccelerina è una glicoproteina sintetizzata nel fegato. Con il fattore X attivato catalizza la formazione di Trombina a partire dalla protrombina. I valori diminuiscono nel caso di: deficit congenito, coagulazione intravascolare disseminata (CID), epatopatia,

 fattore v di leiden, fattore quinto leiden, trombofilia ...
Il fattore V di Leiden è una delle condizioni più comuni di trombofilia genetica interessa il 3-4% della popolazione, anche se in molti pazienti la condizione è presente ma spesso non viene diagnosticata . Omozigote ed eterozigote. Esistono due possibili assetti genetici: quello omozigote, più raro, in cui il profilo di rischio per la trombosi




Last Search Plugin 2.03

 

Nuclear Laser Medicine srl
Viale delle Industrie, 3 - 20049
Settala (MI) - ITALIA
Tel: +39 02 952451 - Fax: +39 02 95245238/37

P.Iva/Cod.Fisc.: 08763060152 - Cap. Soc. € 110.000,00 i.v.

 

QUALITÀ CERTIFICATA

Nuclear Laser Medicine srl è un’azienda certificata