La storia

La Nuclear Laser Medicine è stata fondata nel 1986 e in breve tempo si è affermata con successo sul mercato locale come distributore di aziende produttrici di dispositivi diagnostici. Tra le aziende rappresentate una delle più importanti è stata Dupont, per la quale Nuclear Laser Medicine ha inizialmente distribuito i kit per la diagnosi dell’infezione del virus HIV. Dopo circa un anno di attività la gamma è stata ampliata con l’inserimento a catalogo anche dei dispositivi per la diagnosi del virus HCV.

Dopo soli dieci anni dalla sua fondazione la società, prima e unica in Italia, ha conseguito la registrazione del test rapido dell’AIDS, “CAPILLUS HIV 1/2" all’ISTITUTO SUPERIORE DELLA SANITA’.

Negli anni novanta sono stati siglati importanti accordi di distribuzione con aziende di fama internazionale e, nel contempo, sono state inaugurate le prime attività di inflaconamento e confezionamento che sono state implementate in breve tempo all’intero ciclo produttivo. Questi sviluppi, unitamente ad una profonda riorganizzazione aziendale, hanno permesso alla società di ottenere la certificazione ISO 9002:1994 e di affermarsi tra le aziende leader del mercato italiano del diagnostico per diffusione sul territorio e ampiezza di gamma.  Infatti  tra il 1999 ed il 2000 Nuclear Laser Medicine ha ampliato la gamma di kit su striscia per l’analisi genetica del pannello coagulativo e, per prima in Italia, ha introdotto sul mercato i kit per la diagnosi del virus HCV di seconda generazione prodotti da Biotech.

Nel 2001 sono state avviate le attività di ricerca  &  sviluppo e di produzione per i dispositivi di biologia molecolare dedicati alle indagini genetiche e, dopo un processo durato due anni, nel 2003 l’azienda ha ottenuto le certificazioni  ISO 9001:2000 e ISO 13485:2003. Contemporaneamente, e in linea con i termini definiti in sede europea, si è provveduto a marcare CE i dispositivi.

Nel 2004 è stato introdotto sul mercato il primo test su striscia completamente sviluppato e prodotto da Nuclear Laser Medicine grazie al consolidamento della tecnologia su membrana. Dall’anno successivo la gamma dei dispostivi diagnostici su striscia è stata aggiornata e ampliata e nel 2006 è stato introdotto sul mercato Italia il test genetico su striscia per la diagnosi della Fibrosi Cistica sviluppato con le più importanti mutazioni presenti sul territorio nazionale. Sempre nello stesso anno l’azienda ha iniziato ad espandersi verso i mercati internazionali.

Tra il 2007 ed il 2010 sono stati introdotti sul mercato i kit sviluppati con tecnologia Real Time PCR per le indagini genetiche del pannello trombofilico e nel 2012, a completamento di questa gamma, è stato presentato all’AACC di Los Angeles il Cardio-Kit (www.cardiokit-nlm.com) un nuovo test prognostico su striscia capace di indicare la predisposizione genetica alle coronaropatie.

All’inizio del 2014 Nuclear Laser Medicine ha lanciato sul mercato il nuovo test per la genotipizzazione dell’epatite C a doppio target, 5’UTR e CORE, progettato seguendo le linee guida internazionali. Il kit permette di distinguere tra vari sottotipi ed in particolare di distinguere tra i sottotipi 1a e 1b. Infine tra il 2014 ed il 2016 sono stati lanciati sul mercato i nuovi test genetici per l’analisi delle Aneuploidie Cromosomiche  (AA 1302/25 – Cario 5 Type)  che sono stati sviluppati con la tecnica della quantitative fluorescence polymerase chain reaction,  e il nuovo kit della fibrosi cistica (AA 1358/48 – CF FAST) che è stato sviluppati con la tecnologia fluorescent ARMS (Amplification Refractory Mutation Detection System).

Nuclear Laser Medicine è una realtà tutta italiana che da oltre trent'anni è protagonista sul mercato italiano ed è presente sui principali mercati europei e del bacino mediterraneo.

 

Nuclear Laser Medicine srl
Viale delle Industrie, 3 - 20090
Settala (MI) - ITALIA
Tel: +39 02 952451 - Fax: +39 02 95245238/37

P.Iva/Cod.Fisc.: 08763060152 - Cap. Soc. € 110.000,00 i.v.

 

QUALITÀ CERTIFICATA

Nuclear Laser Medicine srl è un’azienda certificata